Perché il diavolo

15.00

Il grande biblista e teologo Bultmann, nei primi decenni del secolo scorso, iniziò una profonda rilettura dei Vangeli con l’intento di demitizzare la loro narrazione e rivalutare l’autentica e storica figura di Cristo. Allo stesso modo Sante Ambrosi in queste pagine intende avviare la demitizzazione del demonio, per riscoprirlo come realtà legata al profondo della psiche e della complessità della natura umana.

Categoria: Tag: Product ID: 10496

Descrizione

Il grande biblista e teologo Bultmann, nei primi decenni del secolo scorso, iniziò una profonda rilettura dei Vangeli con l’intento di demitizzare la loro narrazione e rivalutare l’autentica e storica figura di Cristo. Allo stesso modo Sante Ambrosi in queste pagine intende avviare la demitizzazione del demonio, per riscoprirlo come realtà legata al profondo della psiche e della complessità della natura umana.

Sante Ambrosi  Nato nel 1936 a Selva di Progno, in provincia di Verona, si è laureato a Milano in teologia presso la Facoltà Teologica di Milano e in filosofia presso l’Università degli Studi. È stato per oltre trent’anni docente di filosofia e letteratura latina e italiana nei Licei statali milanesi. Ha scritto saggi di carattere scientifico sulla rivista Teologia Morale ed è autore di numerosi libri, tra i quali: Lo scavo interiore. Il volto umano di Cristo in Dostoevskij; Quale vita oltre la vita; Dio e l’uomo di fronte al male; e, per le nostre edizioni, Morire non è una festa. Oltre il conflitto tra vita e morte. Collabora, sin dalla fondazione, con la rivista Olio Officina Magazine.

 

Copertina e illustrazioni interne: Lavinia Fagiuoli

Editing: Martina Roic

Progettazione grafica: Fabio Berrettini

Olio Officina / Collana: OOF Book 15 euro / pp. 132 / brossura

Prima edizione: aprile 2021

ISBN 978-88-94887-39-6

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Perché il diavolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *